Fdirect compie un anno. La piattaforma B2B che digitalizza il rapporto commerciale diretto tra industria farmaceutica e retailers, celebra il primo anno di successi al Cosmofarma 2024

 Fdirect compie un anno.  La piattaforma B2B che digitalizza il rapporto commerciale diretto tra industria farmaceutica e retailers, celebra il primo anno di successi al Cosmofarma 2024

Fdirect, la piattaforma digitale che consente di instaurare una relazione commerciale personalizzata tra i players del mercato farmaceutico, il 25 aprile scorso ha celebrato il suo primo anno di attività al Cosmofarma 2024. Una data che segna un traguardo importante ricco di grandi successi: In soli dodici mesi ha raggiunto obiettivi significativi, diventando un potenziale punto di riferimento nel settore farmaceutico. Il team di Fdirect è cresciuto da 3 a 20 collaboratori, un gruppo unito e focalizzato, che ha lavorato intensamente allo sviluppo e all'integrazione della funzione presentata con successo al Cosmofarma 2024 "Sentinella dello stock”, in cui l’intelligenza artificiale analizza i dati di vendita delle farmacie partner, li elabora ed effettua previsioni sulle vendite future delle referenze trattate al fine di ottimizzare i propri stock di magazzino.

Fdirect ha dimostrato in questo anno la propria capacità di attrarre la fiducia dagli investitori: La piattaforma è già stata scelta da circa 600 farmacie, da una ventina di piccole e medie industrie del settore degli integratori e ha suscitato l'interesse di aziende leader come Alfasigma che ha integrato la piattaforma nei propri modelli di go-to-market, consolidando la sua posizione nel mercato.

Durante la tavola rotonda “AI e Cyber security nel Settore Farmaceutico: Innovazione e Sicurezza”, tenutasi allo stand Fdirect al Cosmofarma, Adelaide Raia, GM di Alfasigma, ha sottolineato l'importanza di sperimentare e implementare tecnologie come Fdirect: "Soluzioni come Fdirect garantiscono una continuità di stock anche nei casi in cui non è possibile raggiungere tempestivamente le farmacie, rendendo la gestione del listino aziendale più efficiente. Fdirect potrebbe diventare un valido strumento anche per la formazione dei farmacisti, offrendo accesso in tempo reale a informazioni dettagliate sui prodotti per consentire loro di fornire consulenza mirata ai consumatori. L’AI non solo automatizza processi, ma rivoluziona l'interazione cliente-farmacia, riducendo tempi delle operations e aumentando l’efficienza in farmacia”.  Il dibattito, moderato dalla Prof.ssa Erika Mallarini, ha visto la partecipazione di figure autorevoli come: Enrico Fazio – relatore, Portfolio Planning & Management Officer, CY4G e Giovanni Fruscio – relatore, Head of AI, Skienda e importanti rappresentanti del settore, tra cui Adelaide Raia – General Manager, Alfasigma e Alessandro Bruschi – Direttore Generale, SOFAD.

Insieme hanno esplorato il tema dell'innovazione, con un'attenzione particolare all'Intelligenza Artificiale (AI) e alla Cybersecurity: dai vantaggi in termini di efficienza e efficacia dell’AI alla sicurezza dei dati nell'era digitale, fino ai rischi legati alla tecnologia e l'importanza di proteggere i database da probabili attacchi.

“Fdirect ha risposto a queste sfide investendo in strutture e servizi di alto livello per garantire la sicurezza dei dati, con un'intelligenza artificiale in grado di rilevare comportamenti anomali e mantenere la continuità operativa. La piattaforma, digitale, veloce e sicura, supporta i farmacisti nei processi decisionali, mantenendo al tempo stesso la sicurezza e la riservatezza dei dati. Fdirect guarda con fiducia al futuro, continuando a innovare e a fornire soluzioni all'avanguardia per il settore farmaceutico, in un costante impegno per migliorare l'efficienza e la sicurezza delle farmacie”. Afferma Marco Di Tonto, co-founder insieme a Stefano Beltrame della start-up Ftnet, proprietaria della piattaforma.  

Fonte: Fdirect

Condividi su:

Notizie Correlate:

Farmacia dei Servizi. Il modello Veneto: innovazione e sinergie per la salute della comunità - Padova, 22 giugno

La Farmacia dei Servizi rappresenta un’evoluzione ormai consolidata e sempre più integrata nel Servizio Sanitario Regionale del Veneto. Un nuovo modello organizzativo che offre opportunità significative per migliorare la prossimità delle cure e...

05 giugno 2024

Leggi di più

In Aifa il Premio Nobel per la medicina Thomas Südhof

Il Premio Nobel per la medicina Thomas Südhof ha tenuto, nella sede dell’Agenzia, una Lectio magistralis sull’innovazione farmaceutica dal titolo “Advances in Biotechnology: Innovations Driving Drug Discovery in Brain Disorders”.La lectio magistralis...

04 giugno 2024

Leggi di più