Punto Effe 10 - 9 giugno 2011


Condividi su:

In questo numero:

Editoriale
Giocare d'anticipo

Il futuro è già qui”. È lo slogan che ha accompagnato il recente forum annuale di Sas, la più grande società a capitale privato nel mercato della business intelligence.
Nell’avveniristica cornice del nuovissimo Milano Convention Centre, nel cuore del capoluogo lombardo, in mezzo agli oltre 1.300 partecipanti, tra top manager, analisti di business e professionisti di information technology, c’era anche Punto Effe.
Se è vero che il futuro è già qui, è altrettanto vero che bisogna imparare a riconoscerlo. O meglio, imparare a riconoscere nei processi in atto i segnali del cambiamento.
Questo è stato lo spirito e il leitmotiv del convegno milanese. Il telefono cellulare è stato inventato da Martin Cooper, direttore della sezione Ricerca e Sviluppo di Motorola.
Cooper fa la sua prima telefonata da un cellulare il 3 aprile 1973. Passano dieci anni e Motorola decide di produrre un modello dal costo di 4.000 dollari.
Questa è la storia che tutti conoscono. Ma alzi la mano chi sa a quando risale il primo sistema di comunicazione radio mobile. Fu inventato nei Laboratori Bell (New Jersey, Stati Uniti d’America): era il 1946. Il futuro, e con esso l’innovazione, in ogni campo dello scibile umano, non arriva mai all’improvviso: la chiave sta nel capirne i segnali.
Nel suo intervento, il futurologo e innovation designer Vito Di Bari ha parlato del futuro paragonandolo al «balzo di un predatore, che coglie di sorpresa la sua vittima. Ma prima del balzo, ci sono due fasi fondamentali: quella di avvistamento e quella dell’immobilità di preda e predatore. Ed è in questa fase che bisogna leggere i segnali “deboli”, per creare quel vantaggio competitivo che permetterà di sopravvivere».
Penso che queste riflessioni possano - e dovrebbero - essere applicate alla professione del farmacista. Perché se è sotto gli occhi di tutti che il mondo sta cambiando, ciò vale, forse mai come oggi, anche per la farmacia italiana.

Andrea Fantoli

Parliamone tra noi
Una storia nuova

L’edizione bolognese di Cosmofarma dedica spazio all’evoluzione della professione dall’Unità a oggi. E il domani? Servizi, ricetta elettronica, rinnovo della Convenzione, riordino del settore: periodo di grandi trasformazioni ma sui tempi restano molti dubbi

Parliamone per lettera
Luci e ombre

“Nei due maggiori convegni di Cosmofarma è dilagata l’impressione di una inconsistenza sostanziale per il nostro bagaglio di conoscenza, senza contare le note autoreferenzialità condite con il solito rimpallo di rispettosi complimenti”

Primo piano concorsi
Isole di felicità

All’efficienza e al buon governo di Regioni quali Emilia Romagna e Molise, fanno da contraltare gli esempi di pessima amministrazione, approssimazione e disinteresse della Sicilia. Proseguiamo il nostro viaggio a tappe nell’Italia delle gare

Primo piano intervista
Il primo dei servizi?
La competenza

Venanzio Gizzi, presidente di Assofarm, non lo nasconde: la Legge 69 è importante ma la vera svolta deve avvenire in termini di professionalità. La fascia C? Se esce fuori canale molte Comunali sono a rischio sopravvivenza

Primo piano mercato
Una parte
da protagonisti

Dopo un inizio stentato, la diffusione degli equivalenti è andata via via irrobustendosi, entrando nella fase del consolidamento. E il loro ruolo è destinato a crescere ancora

Primo piano regionando
Fort Apache

La Distribuzione diretta rimane la fonte principale delle tensioni che gravano sul servizio farmaceutico nazionale. Se la Toscana riuscisse a imporre il proprio modello di remunerazione prima che il tavolo sulla riforma nazionale prenda il via, ogni Regione si sentirebbe legittimata a fare altrettanto

Primo piano professione
Quando il farmaco
manca

La carenza di alcuni medicinali nelle strutture di ricovero è molto più acuta di quanto si creda e a porvi rimedio contribuiscono l’Aifa ma anche la dedizione di tanti farmacisti ospedalieri. Presentata a Milano la seconda edizione di una guida sulle importazioni dall’estero

Primo piano attualità
Sconfiggere
lo stigma

Grandi progressi nel neuroimaging in psichiatria ma il dilemma resta quello sul ritardo nella diagnosi, dovuto al senso di vergogna che comporta il disagio psichico. Un congresso internazionale a Milano

Primo piano omeopatia
Insufficienza venosa
degli arti inferiori

La comparsa di varici ha una base costituzionale familiare, predilige il sesso femminile e si manifesta con pesantezza, gonfiore e crampi alle gambe. Questi sintomi sono aggravati dalla stazione eretta, verso la fine della giornata, dal calore e da condizioni predisponenti

Primo piano fitovigilanza
Rimedi
tradizionali cinesi

Lo sviluppo di appropriati sistemi di fitovigilanza assume particolare importanza all’interno della tradizione fitoterapica cinese che, grazie al suo millenario isolamento, ha mantenuto e sviluppato un corpus terapeutico estremamente ricco e ben sistematizzato

Primo piano cosmesi
Andamento
lento

In occasione del recente Cosmofarma, Unipro ha fatto il punto, come di consueto, sul mercato dei prodotti di bellezza in farmacia: la crescita c’è ma è debole

Primo piano legale
Mare di nebbia

In materia di farmacia dei servizi è auspicabile, a breve, una specifica disciplina normativa, magari unitaria. E che l’ennesima rivoluzione del sistema sia vissuta dal farmacista come una rinascita professionale

Primo piano fiscale
E chi evade più...

Finalmente varata una norma per contrastare il fenomeno delle locazioni “in nero”. Ecco come fare per aderire al regime alternativo, molto appetibile, della cedolare secca

Farmanews
Gestire il dolore

Ibuprofene sale di arginina si è dimostrato molto più efficace di ibuprofene nel sedare gli attacchi di dolore acuto e calmare gli stati dolorosi cronici. Grazie alla più rapida insorgenza d’azione e alla maggior tollerabilità gastrica

Iniziative
Lezioni sotto la Mole

L’ateneo torinese invita i rappresentanti di categoria a tenere lezioni agli studenti di Farmacia, giunti alle soglie del tirocinio. E in più aggiornamenti sulle Medicine non convenzionali e sui servizi

Iniziative
Festa di solidarietà

Cronaca di una serata benefica per dare un aiuto concreto a una farmacia di Haiti

Dai palazzi
Anifa: Stefano Brovelli
nuovo presidente

Cambio al vertice dell’associazione che riunisce venticinque imprese che operano nel settore dell’automedicazione. A Sergio Daniotti succede Stefano Brovelli, Country division head della divisione Consumer care di Bayer.

Spigolature
Un tema di bruciante
attualità

Parliamo di reflusso gastroesofageo, un disturbo che colpisce un numero via crescente di pazienti.

Come eravamo
Un secolo di svolta

Prima parte di un excursus sul Seicento: la rivoluzione scientifica, le Farmacopee e le pubblicazioni nei maggiori Paesi europei. E una farmacia dei servizi ante litteram

Consigli per le vendite
Sole sicuro

Nasce la nuova linea solare SoleiSP di Boots Laboratories, per godersi il sole proteggendo la pelle dagli effetti dannosi dei raggi Uva, responsabili dell’invecchiamento precoce, e dei raggi Uvb, che provocano scottature ed eritemi