Punto Effe 8 - 12 maggio 2011


Condividi su:

In questo numero:

Editoriale
La parafarmacia dei servizi

Per consentire la prenotazione di prestazioni sanitarie attraverso il collegamento al sistema informatico Cup web, l’azienda Asl Lecce ha stipulato un protocollo di intesa con i singoli titolari di farmacia e di parafarmacia.
Sì proprio di parafarmacia, avete letto bene: primo caso noto, dunque, di parafarmacia dei servizi.
Leggendo il protocollo di intesa, si hanno alcune sorprese. Tralasciando il punto 2 in cui si dice chiaramente:«I titolari richiedenti sopporteranno direttamente tutti i costi diretti e indiretti conseguenti le operazioni da essi effettuate», nella relazione del dirigente dell’U.O. Gestione Cup aziendale è interessante la definizione che viene data di parafarmacia: «Presidio sanitario diretto da un laureato in Farmacia che può quindi garantire la necessaria competenza tecnico-professionale e il corretto trattamento dei dati sensibili».Presìdi sanitari, dunque, ma non erano esercizi commerciali?
Nel punto seguente si legge che «Le stesse strutture costituiscono una rete diffusa nel territorio, che può quindi contribuire validamente al miglioramento dell’accesso alle prestazioni sanitarie». Che le parafarmacie costituiscano una rete diffusa è assolutamente falso, visto che anche al convegno romano organizzato dal loro Coordinamento nazionale (vedi Punto Effe dello scorso 28 aprile) è stato ribadito che sono state aperte dove conviene e dove si registrano significativi flussi di popolazione.
Il caso di Lecce è solo un esempio, ma molto significativo: la torta fa gola a molti. Per le farmacie riteniamo che i servizi davvero rappresentino un’importante opportunità ma dobbiamo smettere di ripetercelo e cominciare a fare passi concreti. Qualche suggerimento lo trovate negli interventi, dove per esempio si parla di un tariffario delle nuove attività. Qualcuno ci ha pensato, finora?
Quello che ci pare manchi alla categoria, in questo periodo, è un po’ di concretezza. Molti proclami, molte rassicurazioni - talvolta eccessive, visti i tempi che corrono - qualche momento di panico, come quando si è sparsa la voce, qualche settimana fa, che la fascia C sarebbe uscita a breve dal canale.
Nel frattempo si intravedono all’orizzonte le elezioni di Federfarma: la presidente Racca ha fatto molto in questi ultimi anni sul fronte della comunicazione. Ora però ha l’occasione, se i titolari le rinnoveranno la fiducia, di diventare davvero la presidente del cambiamento della categoria. Della nuova remunerazione, dei servizi retribuiti, del riordino, di una comunicazione più efficace verso l’esterno e non solo tra farmacisti.Una presidente, insomma, che si ricordi per i grandi passi in avanti della farmacia italiana, non solo per l’innegabile passione e l’inesauribile entusiasmo.

Laura Benfenati

Parliamone tra noi
Gli apripista

Ass6 Pordenone ha firmato con Federfarma e Assofarm provinciali un protocollo per avviare una Distribuzione per conto che comprenda, oltre ai farmaci del Pht, anche gli ex Osp2 riclassificati dall’Aifa

Parliamone interventi
I servizi
eccoli qua

I cambiamenti degli ultimi anni hanno comportato un importante depauperamento professionale e aziendale della farmacia. Urge una Commissione tecnica per identificare i costi delle nuove attività e quindi una loro giusta retribuzione

Parliamone interventi
L’unica soluzione

La necessità di una forma di remunerazione mista e di accordi nazionali che facciano della Distribuzione per conto una prassi consolidata. Solo successivamente, ci si concentri sui servizi. Note a margine del convegno Utifar di Riccione

Parliamone per lettera
Pasqua
in farmacia

“È una professione che ho scelto e che amo e che proprio in occasioni come queste mi riempie di soddisfazione, perché sapere che sei un punto di riferimento per le persone che tornano e quelle che vivono nel mio paese mi riempie di orgoglio”

Primo piano intervista
La farmacia?
Vicina al consumatore
in modo unico

L’Italia continua a essere un mercato importante su cui investire. E la farmacia, secondo Sami Kahale, amministratore delegato di P&G, potrà continuare a competere con successo nell’ampio panorama dei canali distributivi se continuerà a far leva sull’innovazione di prodotto, sul layout del punto vendita e sulla comunicazione

Primo piano mercato
Star bene
al femminile

Un comparto molto interessante dal punto di vista delle opportunità. Parliamo di un segmento importante degli integratori per il benessere della donna: quelli indicati per il ciclo e la menopausa, la gravidanza e l’allattamento

Primo piano regionando
Una mina
pronta
a esplodere

Se le farmacie private vogliono arrivare a casa del paziente senza fare a gomitate con altri attori “fuori canale”, dovranno fare attenzione a proporre modelli organizzativi del servizio che non sconfessino le tesi con cui oggi si cerca di tenere fuori concorrenti anomali

Primo piano convegni
Riccione
parte seconda

Il ruolo dei distributori intermedi nell’allestimento dei servizi. La partita da giocare insieme all’industria per far risparmiare l’Ssn, garantendo l’aderenza alla terapia. Di questo e altro si è discusso al convegno Utifar sui servizi

Primo piano omeopatia
Attacchi
primaverili

È tempo di riniti, orticarie e reazioni di ipersensibilità agli allergeni presenti nell’aria. Due pratici schemi aiutano a interpretare correttamente i sintomi e a dare consigli adeguati al cliente che chiede un rimedio omeopatico

Primo piano cosmesi
Beauty
generation

Grande successo per l’edizione 2011 di Cosmoprof, l’evento dedicato alla bellezza recentemente svoltosi a Bologna. Non una banale fiera campionaria ma un enorme contenitore di eventi multimediali

Primo piano farmacovigilanza
Efficacia e sicurezza
di orlistat

Dal suo passaggio in regime senza obbligo di prescrizione, l’attenzione verso il principio attivo antiobesità si è fatta più marcata. Ed è il farmacista a giocare un ruolo fondamentale nel fornire informazioni corrette sul farmaco

Primo piano informatica
Il presente è sul web

Il software disponibile in farmacia può essere affiancato da strumenti che consentano di ascoltare ed essere ascoltati e di creare nuove opportunità di business. Se ne è discusso alla convention Infarma di Roma

Primo piano legale
Quartetto
d’archi

Articolo 41 della Costituzione e farmacia: in che modo l’enfasi sull’iniziativa economica può mettere in crisi il sistema

Farmanews
Nuovo Serm
anti osteoporosi

È ora disponibile bazedoxifene, farmaco indicato per il trattamento dell’osteoporosi postmenopausale in donne con aumentato rischio di fratture.

Spazio verde
Antimicotici
dalla natura

I rimedi naturali sono preziosi alleati per lenire disagi intimi causati da un’infezione a opera di Candida albicans. Con un occhio di riguardo all’eubiosi intestinale

Dai palazzi
Tar Puglia boccia ricorsi
su turni e orari

Una sentenza del Tribunale amministrativo della Regione Puglia sancisce che la normativa regionale vigente in materia di orari, turni e ferie delle farmacie è compatibile con la Costituzione e con la legislazione comunitaria.

Spigolature
Secondo decreto sui servizi
in Gazzetta Ufficiale

Dopo quello sugli esami di prima e seconda istanza effettuabili in farmacia, è stato il turno del Decreto ministeriale sulle prestazioni di infermieri e fisioterapisti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 aprile scorso.

Come eravamo
I primi passi

Si conclude la carrellata sui decenni inziali dell’Italia unita. Tra liberalizzazioni delle farmacie, farmacopee ufficiali e progressi farmacologici

Iniziative
I “proteggi
respiro”

All’ingegno italiano si devono i filtri nasali disponibili in farmacia: un’efficace barriera sia ai pollini sia agli agenti inquinanti

Dalle aziende
Benvenuto
sole

Punto di riferimento sulla fotoprotezione, il progetto di educazione e sensibilizzazione promosso da Eau Thermale Avène festeggia il suo decimo anniversario con nuove iniziative per coinvolgere il pubblico

Dalle aziende
Farmacia
on-offline

Viviamo e consumiamo tra mondo fisico e universo digitale. La realtà si riempie di link e codici proprio come una pagina web e lo spazio relazionale online attiva interazioni fisiche con la città, con i luoghi dello shopping, i prodotti e i servizi, gli individui

Consigli per le vendite
Equilibrio
dalla natura

Il cambio di stagione, le cure antibiotiche o stili di vita disordinati possono causare un’alterazione dell’ambiente intestinale. I fermenti lattici vivi accompagnati dalla fibra di psyllium sono in grado di favorire la corretta funzionalità della microflora

Farmacisti di carta
I colloqui

È la principale raccolta in versi di Guido Gozzano, cantore ironico della quotidianità, in anni nei quali impera la retorica dannunziana. La breve vita di un poeta crepuscolare