Punto Effe 19 - 9 dicembre 2010


Condividi su:

In questo numero:

Editoriale
Obiezione, vostro onore

I tempi stanno cambiando, cantava Bob Dylan, e stanno cambiando anche nel mondo della farmacia. Per una volta non parliamo di decreti sui servizi, di liberalizzazioni e altre questioni di stretta attualità. Fino a qualche tempo fa il tema dell’obiezione di coscienza del farmacista era appannaggio dei soli farmacisti cattolici, riuniti in una pur ammirevole associazione, pronta a cogliere al balzo ogni minimo richiamo del Pontefice. Per il resto, poco reattive le rappresentanze di categoria, in ben altre (e, a dire il vero, più importanti) faccende affaccendate. Ora qualcosa si muove, anche a livello parlamentare. Certo, diranno i lettori, con uno governo traballante e un gran rimescolarsi di forze politiche, è verosimile che la legislatura abbia vita breve. Poco importa, al Senato sono stati presentati tre disegni di legge che prevedono l’estensione del diritto all’obiezione di coscienza anche ai farmacisti; sono proposti dai senatori Luigi D’Ambrosio Lettieri, Stefano De Lillo e Ada Spadoni Urbani. Tutti e tre parlamentari del Popolo della libertà. Ci abbiamo dato un’occhiata, tutti lo possono fare consultando il sito www.senato.it. Risultato? Il Ddl D’Ambrosio Lettieri ci sembra il più completo, più smilzi e poco articolati gli altri due.
Il senatore vice presidente della Fofi si richiama apertamente all’articolo 9 della Legge 194/78 sull’interruzione di gravidanza: in esso si autorizza il personale sanitario che partecipa alle procedure che conducono all’aborto a praticare l’obiezione, dandone tempestivo avviso a chi di dovere. Il riferimento è ovviamente allo staff che collabora all’interruzione chirurgica di una gravidanza. Altro discorso è il farmacista e il richiamo di D’Ambrosio Lettieri alla storica Legge del 1978 può essere soggetto a facili, e legittime, riserve. Ma al di là di questo, gli interrogativi sul tavolo, al dunque, sono due: il diritto all’obiezione deve essere garantito per la sola dispensazione della Ru486, la pillola abortiva, oppure deve essere esteso anche alla cosiddetta pillola del giorno dopo, che abortiva non è, almeno in senso stretto. Secondo: come si fa a garantire che la dispensazione dei farmaci in questione possa avvenire sempre e comunque, anche nelle farmacie più sperdute e a corto di personale, nelle quali se un farmacista obietta non ce n’è un altro che possa garantire al cittadino il servizio che gli spetta?
Sugli argomenti di natura etica esiste la libertà di coscienza. Noi di Punto Effe non abbiamo nulla in contrario, in linea di principio, all’obiezione del farmacista, ma quel che più ci preme è che la capillarità e la qualità del servizio farmaceutico rimangano intatte. Siamo in uno Stato laico e il diritto all’obiezione di coscienza non può mai andare a discapito di quello di un cittadino che chiede legittimamente un farmaco.
Qualunque esso sia.

Giuseppe Tandoi

Parliamone tra noi
Un grande
successo mediatico

Sul fronte della comunicazione, con la convention nazionale di Milano, il sindacato ha fatto passi da gigante. Ora però la vera sfida è sui contenuti e sulle proposte concrete

Parliamone interventi
Lettera aperta
ad Annarosa Racca

Libere considerazioni a margine della convention di Federfarma. Il pensiero di un decano del sindacato sul futuro, che è incerto, grigio e pericoloso

Parliamone interventi
Qualche
precisazione

È riduttivo attribuire agli ultimi mesi di presidenza di Annarosa Racca trasformazioni del sindacato che, secondo alcuni, si attendevano da vent’anni. Il contesto in realtà è molto diverso

Parliamone per lettera
Nozze d’oro

“La memoria è ancora e bussola della vita e l’esperienza è la barra del timone; i giovani sono i motori della nave, la forza e il vigore che generano il movimento, ma la rotta deve essere quella tracciata dai nostri padri”

Primo piano catene
Un obiettivo
comune

Club Salute nasce in seno alla Cooperativa farmaceutica lecchese, e ad essa rimane legato a doppio filo. La mission? Offrire sempre più servizi alle associate, con un occhio anche alla carta stampata

Primo piano intervista
Letizia Moratti

Il sindaco Letizia Moratti ci racconta la sua Milano, la grande avventura dell’Expo, le politiche sociali e il Piano di governo del territorio. In cui le farmacie hanno un ruolo sempre più importante di presidi socio-sanitari

Primo piano regionando
Diretta fino
a nuovo ordine

Delusione per la determina dell’Aifa che sposta dall’ospedaliera alla convenzionata una quarantina di farmaci. Gli ex Osp-2 riclassificati in Pht non passeranno per le farmacie del territorio. Per ora

Primo piano attualità
Si respira
aria pesante

Sono necessarie norme serie per arginare il livello di inquinamento atmosferico delle nostre metropoli. Più a rischio i bambini e sempre in aumento le patologie respiratorie correlate alle polveri sottili

Primo piano medicina
Una nuova
ondata

Nel mondo si registra un aumento della diffusione della tubercolosi e di nuove forme di multiresistenza. Nonostante il discreto potenziale diagnostico nell’identificarla, rimane evidente il deficit sanitario italiano nel prendersi cura dei malati

Primo piano fitovigilanza
Cure naturali
nelle categorie
a rischio

Nonostante i prodotti a base di piante officinali siano efficaci nel trattamento di disturbi di varia natura, il loro profilo di sicurezza è talvolta discutibile, spesso a causa della predisposizione individuale

Primo piano cosmesi
Grande traffico,
poco intercettato

A 100 giorni dal suo insediamento come direttore generale di Cosmétique Active Italia, incontriamo Marco Vasario. Cosa lo colpisce di più del canale farmacia? La grande affluenza di clienti, che solo in minima parte, però, passano dal banco etico a quello dermocosmetico

Primo piano legale
Il rinascimento
della farmacia

Una riforma copernicana, una rivoluzione culturale e una rifondazione concettuale nel sistema

Primo piano fiscale
Regali
sotto l’albero

Le linee guida da seguire per massimizzare le opportunità di detrazione/deduzione degli omaggi aziendali consentite dal sistema senza incorrere in irregolarità

Iniziative
Educare
giocando

Sovrappeso e obesità infantile sono in continuo aumento. Federfarma Genova e Istituto Gaslini puntano sulla prevenzione, attraverso una campagna informativa basata sul gioco

Iniziative
Più forti dell’acqua

Le alluvioni in Veneto non hanno fermato il servizio farmaceutico, avviando anzi una forte rete di solidarietà tra i colleghi

Farmanews
Vitamina k1 per il rash cutaneo

È a disposizione dei pazienti, a titolo gratuito e unicamente presso i poli oncologici degli ospedali italiani, la nuova crema a base di vitamina K1 0,1 per cento.

Tra le righe

  • Tecniche di resurrezione
    Gianfranco Manfredi
    Gargoyle Books, 2010
  • Cosmesi anti-age
    Giulia Penazzi
    Tecniche Nuove, 2010
  • Memorie comuniste
    Renzo Bardelli
    Sarnus, 2010

Dai palazzi
Governare la svolta
incontro a Bologna

Promosso da Unico, si è svolto a Bologna il convegno “Governiamo la svolta”, al quale ha partecipato anche Annarosa Racca.La presidente di Federfarma ha tracciato le linee evolutive del sistema-farmacia, esaminate sotto quattro aspetti: remunerazione, servizi, convenzione, Disegni di legge.

Spigolature
Cure termali
sotto casa

Potersi recare alle terme per sottoporsi a tutti quei trattamenti che permettono di contrastare efficacemente patologie come bronchiti, faringiti, laringiti, otiti, riniti e sinusiti che la stagione invernale e l’inquinamento con cui conviviamo portano facilmente, è il sogno, non sempre realizzabile, di molti.

Come eravamo
Il vetro
in farmacia

Varie le tipologie di contenitori che nel tempo hanno trovato una loro collocazione nelle spezierie. Un breve excursus su quelli più utilizzati

Aziende
riflessioni
e prospettive
per il nuovo anno

La farmacia del futuro sarà come il paese dei balocchi in versione benessere. Avrà schermi interattivi e vending machine. Sarà un locale pieno di persone che avranno voglia di svagarsi e di fare nuove esperienze

Consigli per le vendite
Lotta ai segni
del tempo

Procter & Gamble porta nelle farmacie italiane i prodotti antietà del marchio inglese Boots Laboratories, offrendo ai consumatori un patrimonio di innovazione e di rigore scientifico di enorme successo nel Regno Unito

Farmamusica
Opera in due atti

L’irriverente gruppo italiano capitanato da uno scanzonato Elio ironizza su alcune situazioni che coinvolgono il farmacista nella sua pratica quotidiana. Senza offesa