Punto Effe 10 - 10 giugno 2010


Condividi su:

In questo numero:

Editoriale
Irricevibile

Il convegno organizzato a Roma da Federfarma Lazio sulla redditività delle farmacie non poteva essere più tempestivo: quella mattina sul Sole 24 Ore era uscita la notizia del taglio del tre per cento ai margini dei grossisti,ormai pluriannunciato dal ministro e ora dato per certo nella manovra finanziaria estiva. Il report dettagliatodel convegno lo troverete sul prossimo numero di Punto Effe: l’iniziativa di Franco Caprino, unica e lodevole,di commissionare un autorevole studio sulla redditività delle farmacie laziali all’università La Sapienzaha prodotto risultati che non possono non destare preoccupazioni. Un dato su tutti, sul campione delle 100 farmacie oggetto della ricerca: l’utile ante imposte è sceso del 31,1 per cento dal 2006 al 2008. Nel 2008 i ricavidelle vendite hanno subito una riduzione del 6,7 per cento, mentre i costi operativi sono aumentati del 5,7 percento, arrivando a incidere sui ricavi per il 17,8 per cento. Il costo del personale, in particolar modo, cresce del12 per cento e rappresenta nel 2008 il 50,7 per cento del costo operativo totale. Nuovi servizi e maggiori adempimenti burocratici provocheranno ulteriori incrementi di questa voce. In più sono esponenzialmente aumentati gli oneri finanziari a carico delle farmacie, che in molti casi oggi sono decapitalizzate.
Come hanno con chiarezza spiegato i relatori, la farmacia radiografata dallo studio non avrà risorse né per remunerare il lavoro del titolare, né per far rendere il capitale investito, né tanto meno avrà la possibilità di fornire nuovi servizi. Questa stessa farmacia oggi si appresta a essere la destinataria di un’ennesima, ingiusta, assurda sforbiciata.La presidente di Federfarma ha più volte dichiarato che il taglio del tre per cento è irricevibile. E le ultime indiscrezioni dal palazzo dei farmacisti ci dicono che qualcosa si sta muovendo, che le proposte che il ministro attende dalla categoria forse stanno per arrivare, che di remunazione a prestazione si discuterà in modo più concreto e dettagliato, a breve. I tempi stringono, si è detto al convegno di Roma, non siamo ai supplementari ma già ai calci di rigore. Ricordiamo che al tre per cento si potrebbe sommare la Distribuzione per conto di tutti i generici, che alcune Regioni stanno sollecitando.
Quello che in alcun modo si può oggi accettare è di abbassare di nuovo la testa, con rassegnazione. Quello che non si può tollerare è un sindacato che, di fronte ad azioni di forza, non sbatta i pugni sul tavolo e non faccia il sindacato. Il tre per cento significa - leggete il bellissimo articolo di Marcello Tarabusi e Giovanni Trombetta a pagina 35 - 25.000 euro netti in meno per una farmacia di 1,5 milioni di euro di fatturato. E le più colpite saranno ancora una volta le “piccole” e le “medie”. Con che coraggio, se si perde questa ennesima battaglia, i vertici del sindacato lo andranno a raccontare a quei titolari?

Laura Benfenati

Parliamone tra noi
Tutto intorno
a Cosmofarma

Alla Fiera di Roma la quattordicesima edizione dell’annuale rassegna sul mondo del farmaco. Visitatori in crescita, soprattutto tra gli studenti, e molte discussioni sul tavolo

Parliamone per lettera
Le priorità
dei titolari

“Se poi si paragona l’argomento trattato agli altri oggetto di discussione nella stessa giornata, non si capisce dove i colleghi fossero impegnati, forse a far incetta di omaggi e campioni, attività ritenuta molto più interessante del conoscere il proprio futuro”

Primo piano intervista
Valerio Staffelli

Si definisce un informatore pubblico e per ora non ha alcuna intenzione di abbandonare il suo amato tapiro d’oro. Valerio Staffelli, inviato speciale di Striscia la Notizia, ci racconta un’Italia all’insegna del pressappoco

Parliamone europa
Modelli
nordeuropei

La professione del farmacista di comunità: quali cambiamenti nelle attività e nel ruolo? Gli esempi di Danimarca e Olanda

Primo piano attualità
A proposito
di e-commerce

Anche se l’idea di un’apertura alla vendita on line degli Otc non trova masse di sostenitori tra i farmacisti italiani, non sono pochi i titolari “aperti” al web. E c’è chi ha già dato alla propria farmacia una finestra sulla rete

Primo piano mercato
Autocura
prevenzione e benessere

Proseguiamo il nostro viaggio attraverso le aree merceologiche facendo tappa sul mondo degli integratori, un settore in crescita e ricco di potenzialità per la farmacia. A patto di saperle cogliere e sfruttare

Primo piano aggiornamento
La sfida
della normalità

Psichiatri riuniti a Genova per parlare di schizofrenia e di reinserimento sociale di chi è affetto da disturbi psicotici. Un obiettivo possibile, con le moderne terapie farmacologiche

Primo piano check up
Esami dell’apparato
locomotore

Oltre ai classici esami del sangue e delle urine, per valutare la funzionalità di ossa, muscoli e tendini si rendono necessarie indagini strumentali specifiche. Ecco la prima serie, che coinvolge la struttura scheletrica

Speciale Fisco
Eppur si muove

La scadenza dei brevetti di molti medicinali porterà, nei prossimi anni, all’impoverimento del farmaco di primary care e alla riduzione di prezzi e margini medi delle forniture Ssn. La farmacia finirà inevitabilmente per impoverirsi se non trova il modo di applicare una “controforza” che le consenta di recuperare posizioni

Progetto consiglio
Pelle da proteggere

Una volta sperimentato si hanno più probabilità di esserne soggetti. Il potere eritematogeno dei raggi Uv e i danni cutanei che questi provocano a lungo termine non lasciano dubbi su quali siano le strategie per difendersi. La parola d’ordine è protezione

Primo piano legale
Denontie
secrete

In sede di rinnovo della Convenzione farmaceutica non può essere dimenticata la portata del Decreto 231/2002 in relazione agli inadempimenti, talora cronici, delle Aziende sanitarie locali

Dai palazzi
Osservatorio Pharmintech:
l’indotto che cresce e innova

L’indotto farmaceutico italiano ha affrontato meglio di altri comparti la difficile crisi internazionale...

Spigolature
Un nuovo modello
di servizi

Essere Benessere ha presentato “All in One”, la piattaforma che le farmacie del circuito Sistema salute network hanno a disposizione per la gestione della farmacia...

Iniziative
Per sentirsi
più leggeri

Due reti di farmacie che operano nel centro sud si sono unite per dare vita a un’iniziativa di informazione e prevenzione sulla stipsi. Un disturbo molto diffuso eppure spesso sottovalutato

Tra le righe

  • La sanità futura. Come cambieranno gli utenti, le istituzioni, i servizi e le tecnologie
    Francesco Longo, Mario Del Vecchio, Federico Lega
    Università Bocconi Editore, 2010
  • Thesaurus Pharmacologicus
    Raimondo Villano
    Edizioni Chiron Found., 2009
  • Bruce Springsteen - Come un killer sotto il sole
    Il grande romanzo americano (1972 - 2009)

    A cura di Leonardo Colombati
    Sironi Editore, 2009

A prima vista

  • LA POSTAZIONE CONSIGLIO DIVENTA ISOLA D’INCONTRO
    L’innovazione partecipa a valorizzare la proposta commerciale di una farmacia nella sua totalità, scatena l’acquisto e il ricordo di un cliente...
  • SCAFFALI LUMINOSI, TRASPARENTI E LEGGERI
    Illuminazione chiara senza l’ingombro di tubi fluorescenti: Bottigelli ha realizzato un modello formato da ripiani in cristallo temperato, adatti alla rifrazione della luce e completi di attrezzatura per la retroilluminazione...
  • LAY OUT AL SERVIZIO DELLA COMUNICAZIONE
    La recente partecipazione a Cosmofarma è stata per Th.Kohl Italia l’occasione per puntualizzare un aspetto importante del suo approccio progettuale: la centralità del ruolo della comunicazione come supporto alla presentazione del prodotto all’interno della farmacia...

Come eravamo
Farmacisti
a Napoli

Prima parte di un excursus sulla figura dello speziale partenopeo dal Quattrocento all’Ottocento. I requisiti per svolgere la professione e l’evolversi degli istituti universitari

Consigli per le vendite
Il benessere
comincia a letto

Un ciclo del sonno regolare è essenziale per affrontare la giornata con le forze necessarie. La melatonina aiuta a mantenerlo anche in situazioni limite

Farmacisti di Carta
La pazza
del Segrino

Una novella di Ippolito Nievo ambientata in Brianza, che ha per protagonista la fragile Celeste. Tra le figure di primo piano il farmacista Giuliano