Punto Effe 04 - 25 marzo 2010


Condividi su:

In questo numero:

Editoriale
Scappa con la cassa

Di ritorno dall’annuale Farmabusinessforum, organizzato in Egitto da Cosmetique Active, sul treno che mi portava da Malpensa a Milano ho fatto l’ultimo di una serie di interessanti incontri di quei giorni.
Gianmario è un titolare di farmacia di Torino, ha più o meno cinquant’anni e mi ha raccontato con orgoglio di non essere “figlio d’arte”, ma di essersi comprato la prima farmacia con i soldi dell’appartamento della nonna («Chi non ha un appartamento della nonna?»), di averla rivenduta, di averne comprata una seconda e poi una terza.
Oggi sta anche aiutando una giovane collega che ha deciso di fare il grande passo, acquistando una piccolissima sede in un paesino della Liguria. «Certo», mi dice, «i tempi sono cambiati da quando ho iniziato io, è più difficile ottenere i finanziamenti dalle banche, ma bisogna buttarsi, cominciando con piccole farmacie sviate e ce ne sono ancora tante». Le «farmacie con le pantegane» - le chiama lui - quelle con le vetrine impolverate, un titolare ottantenne che non ne può più e magari ha un figlio ancora più demotivato di lui.
La storia di Gianmario, che avrebbe molto da insegnare a colleghi depressi in cerca di sanatorie, è fatta oggi di incentivi a chi lavora con lui, di un gioco di squadra che è più che mai fondamentale nella gestione della farmacia, di capacità di delega. Una volta all’anno - li avvisa il giorno prima - lascia ai collaboratori tutto l’incasso che riescono a realizzare nella giornata, a eccezione di quello dei ticket. Ha chiamato l’iniziativa “Scappa con la cassa”, forse non sarà in linea con le più moderne regole di gestione del personale, che vorrebbero l’incentivo legato a precisi obiettivi, maè di sicuro un modo insolito e divertente per motivare i collaboratori.
Tanti i giovani, tra i 250 farmacisti titolari presenti sul Mar Rosso, molte le idee innovative, un grande entusiasmo. Farmopoli, l’originale gioco a squadre in cui si doveva realizzare un ambizioso progetto di aumento di fatturato di una farmacia già molto evoluta, ha coinvolto undici gruppi. L’Ecofarmacia, Farma qui, Farmacoach, Parco della prevenzione, Farmaplay sono alcuni dei progetti presentati. E ha vinto sicuramente uno dei più belli, Fermati in farmacia - ve lo racconteremo nei dettagli nel prossimo numero - fermate di consiglio sulla bellezza, sul benessere, sul farmaco. Il farmacista del futuro sarà un vero e proprio assistente personale del proprio cliente, prima di ogni altra cosa - lo si dice anche nell’intervista di copertina - dovrà imparare a fare sempre meglio counselling. Lo sta già facendo da tempo, naturalmente. Su tutti i quotidiani è apparsa la notizia, data dal ministro Fazio alle Giornate farmaceutiche piemontesi, che la farmacia, secondo una recente indagine Censis, è gradita al 97,8 per cento dei cittadini. Il ministro ha aggiunto che «dovrà diventare sempre di più snodo territoriale di cure primarie». Ecco dunque che la squadra formata, motivata, opportunamente incentivata acquisterà sempre più importanza. E farà la differenza.

Laura Benfenati

Parliamone tra noi
Nel vortice della
distribuzione

Due giorni di convegno a Milano per parlare di contraffazione, logistica, canali alternativi e pubblica amministrazione. Tutto ciò che si muove attorno al farmaco

Parliamone per lettera
Un azzardo
pagato caro

  • Un azzardo pagato caro
  • Complimenti al Farmacinema
  • I pericoli della Dpc
  • Sull’onorario professionale

Primo piano interventi
La moltiplicazione
delle rurali

Criterio demografico e criterio topografico, alternativa o complementarità? Le nuove istituzioni nei Comuni sotto i cinquemila abitanti

Parliamone europa
Guardiamoci intorno:
il sistema farmacia in
Francia

Il numero delle farmacie gestite in società e in comproprietà sta eguagliando il numero di quelle gestite in nome proprio: l’esercizio in associazione riguarda a oggi il 49,5 per cento del totale dei titolari di farmacia
 

Parliamone catene
Al centro
del sistema

Presentata a Gubbio la rete Farminsieme, che coinvolge tre Regioni e dieci Province e nasce dalla lunga esperienza di due grandi cooperative di distribuzione

Primo piano intervista
Aldo Pietro Maggioni

Dagli studi Gissi alla scoperta dei fattori che determinano decorsi positivi imprevisti dopo un grave evento cardiovascolare: una vita dedicata alla ricerca, quella del direttore del Centro studi dei cardiologi ospedalieri, Aldo Maggioni. Che sottolinea il ruolo fondamentale della farmacia nell’assicurare la continuità terapeutica

Primo piano regionando
Il fiore all’occhiello

Per un’esperienza, quella friulana, giunta al capolinea, Piemonte e Toscana stanno muovendo i primi passi: la distribuzione per conto continua a illuminare il nostro federalismo sanitario

Primo piano attualità
Il consumatore
del futuro è arrivato

La diffusione di internet e del “mobile” sta modificando radicalmente la nostra società e i comportamenti dei fruitori. I mutamenti in atto esigono un ripensamento delle strategie di marketing che non può essere rimandato

Primo piano convegni
Primo, competere

Nella convention Aboca di Venezia, tra i tanti temi trattati, quello fondamentale dell’organizzazione dell’azienda-farmacia e del rapporto con il cliente “mostro”

Primo piano omeopatia
Tra scienza
e impresa

Il mercato è in continua crescita ma questa medicina non convenzionale si scontra, in Italia, con una normativa non al passo con l’Europa e con procedure burocratiche mai aggiornate

Primo piano aggiornamento
Biosimilari: molto
più che equivalenti

Dopo l’approvazione in Europa di filgrastim, si è aperta una discussione, doverosa, sul ruolo e sulle prospettive dei biogenerici, come vengono chiamati negli Stati Uniti. Analoghi sì, ma di ben più difficoltosa formulazione e classificazione rispetto ai “cugini” di sintesi

Primo piano farmacovigilanza
Rischi poco
prevedibili

Prima autorizzato, poi sospeso e poi rimesso in commercio. Tutto questo negli Stati Uniti, che hanno concesso nuovamente la commercializzazione di natalizumab nello stesso periodo dell’Europa. Utilizzato nella sclerosi multipla, l’anticorpo monoclonale è sotto monitoraggio intensivo da parte dell’Aifa a causa degli effetti avversi rari, ma molto gravi, a livello del Sistema nervoso centrale

Primo piano cosmesi
Anno zero

La nuova legge europea sui prodotti di bellezza garantirà, tramite un sistema di controllo centralizzato, elevati e uniformi standard di sicurezza. Eliminando, con definizioni certe, la confusione amministrativa e legislativa che da oltre trent’anni caratterizza il settore

Primo piano legale
Tempus regit actum?

Una legge provvedimento a sanatoria della precarietà delle gestioni provvisorie di farmacie vacanti nelle more del concorso per la loro assegnazione

Primo piano fiscale
Con il tempo
e con la paglia…

L’Agenzia delle Entrate, con una Risoluzione dello scorso 17 febbraio, ha finalmente posto la parola fine al tormentone sugli scontrini parlanti
 

Tra le righe

  • Buone Pratiche di Fabbricazione (Vol. VI)
    Linee Guida AFI

    a cura dell’Associazione Farmaceutici Industria
    Tecniche Nuove, 2009
  • Histoire d’amour
    Paolo Cherubini
    Sironi Editore, 2010
  • Consumo, dunque sono Zygmunt Bauman
    Editori Laterza, 2010

Dai palazzi
Alimenti aproteici
nelle farmacie laziali

La Regione Lazio ha riattivato l’erogazione gratuita - tramite le farmacie aperte al pubblico - degli alimenti destinati all’insufficienza renale cronica...

Spigolature
Non giocatevi la pelle

La Farmacia Zolino di Imola, in collaborazione con la sezione bolognese della Lilt - Lega italiana per la lotta contro i tumori - e L’Oréal Italia, ha organizzato lo scorso 14 marzo una gara di golf di beneficenza presso il Golf Club Le Fonti di Castel San Pietro Terme (Bo)....

Lavori in corso

  • P2 PASSARELLA
    Ancora una volta da Passarella di Desio la notizia di una realizzazione interessante in Francia, dove l’azienda è molto apprezzata per la qualità dei prodotti...
  • TH.KOHL
    Nuovo appuntamento con XF - Extra Flexible, la linea di arredamento dalla forte personalità e dal design essenziale che Alberto Meda ha disegnato per Th.Kohl....

A prima vista

  • ADATTABILE, RAPIDO, EFFICIENTE
    AIn tutta Europa i farmacisti innovativi sfruttano i vantaggi di una gestione moderna e snella del magazzino: meno capitale immobilizzato, più spazio per l’area vendita e, soprattutto, molto più tempo da dedicare al consiglio...
  • GUIDA INTELLIGENTE AL CARICO
    Adottare un sistema robotizzato Pharmathek permette di avere un magazzino in grado di gestire autonomamente lo spazio dedicato all’alta e bassa rotazione e di soddisfare le richieste a banco con la consegna contemporanea dei prodotti richiesti (multipicking)...

Dalle aziende
Uniti nella lotta ai tumori

Per il secondo anno consecutivo, Doc Generici sostiene le iniziative della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica 2010 organizzate dalla sezione milanese della Lilt

Dalle aziende
Slow shopping
in farmacia

Fretta, rapidità, esperienze da fast food stanno lasciando il posto alla riscoperta del tempo impiegato nella ricerca del benessere, delle sensazioni appaganti e negli acquisti che diventano un tramite di rapporti

Consigli per le vendite
Primavera
con più energia

Vitamine e minerali ma non solo. Anche ginseng, mirtillo e pappa reale per ritrovare il giusto tono e affrontare con ritrovata forza l’arrivo della nuova stagione

La vignetta