Punto Effe 02 - 11 febbraio 2010

Condividi su:

Editoriale
Non scherziamo

Della neonata associazione nazionale titolari di parafarmacia Essere Farmacisti vi daremo notizie più dettagliate nei prossimi numeri. Per ora pubblichiamo a pagina 9 la lettera che un associato ha scritto nel nostro forum e che annuncia un provvedimento legislativo «che propone senza se e senza ma la trasformazione immediata in farmacie convenzionate di tutti gli esercizi di vicinato di proprietà di farmacisti». Nella lettera e nel sito di Essere Farmacisti si legge che si tratta di un emendamento al Ddl Tomassini-Gasparri e che «verrà proposto da area governativa e non sarà la solita proposta di bandiera fatta dal radicale di turno, destinata a morire sepolta in commissione».
Non scherziamo. Innanzitutto, nel sito di questa associazione si legge di «concorsi per sedi farmaceutiche raramente banditi e, quando accade, mai si riesce a vincere». Questo non corrisponde al vero. E ve lo dimostrerà nei prossimi numeri Punto Effe, con una dettagliata inchiesta in tre puntate (Nord, Centro e Sud) sull’argomento, incentrata proprio sui numeri: quanti concorsi ci sono stati negli ultimi anni, quante sono le farmacie realmente aperte, quante le graduatorie regionali, quanti i ricorsi eccetera.
Che in alcune zone d’Italia le aperture vadano a rilento è risaputo, ma ormai sono parecchie le graduatorie regionali; negli ultimi anni sono stati banditi diversi concorsi e tutti noi abbiamo amici e conoscenti che, grazie a questi, sono diventati titolari. Ci sono colleghi che studiano da tempo: la preparazione dei 3.000 quiz richiede almeno quattro mesi di impegno intenso, ci dicono. Sono spesso collaboratori, informatori del farmaco: chi racconterà loro che questo condono premierà, con circa 3.000 nuove sedi, i “furbetti” invece di coloro che hanno studiato, hanno punteggio e si sono preparati?
Senza contare il fatto che la pianta organica e il quorum salterebbero immediatamente, visto che le parafarmacie che sono state aperte dopo la legge Bersani sono spesso di fronte a farmacie, non certo dove c’è carenza di servizio.
E qui c’è un’altra dolente nota: quante delle parafarmacie aperte sono di proprietà di titolari (mogli, figli, amiche, prestanomi eccetera)? Si parla di due terzi ma il dato non è confermato. Tra i “furbetti”, sostenitori di scorciatoie che porterebbero all’inevitabile smantellamento del servizio farmaceutico, ci sarebbero quindi anche alcuni titolari di farmacia: un’assurdità.
Ci sono diversi progetti di riordino in Parlamento: nel prossimo numero ce ne parlerà, nell’intervista di copertina, il senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, vicepresidente della Fofi. Il riordino del settore, magari un primo concorso straordinario per soli titoli e poi regolari concorsi per titoli ed esami - e sottolineiamo regolari - consentiranno a molti validi laureati in Farmacia di diventare titolari. Per anni di servizio e per merito, non per furbizia, sfruttando una legge mal fatta che continua ad alimentare insensate illusioni.

Laura Benfenati

 

Parliamone catene
L'evoluzione
della specie

Da soli si va più veloci, ma in gruppo si va più lontano. È il credo di MiaFarmacia, consorzio indipendente dal sistema distributivo che riunisce un centinaio di farmacie dell’Emilia Romagna

Parliamone per lettera
Parafarmacie
verso il condono?

Parafarmacie verso il condono?

Dal mondo

  • VACCINO A/H1N1: UN PASSO INDIETRO
    La Francia rivede il suo piano vaccinazione contro l’influenza suina. E annulla l’ordine di 50 milioni di dosi.
  • IL TERREMOTO CHE HA SCONVOLTO HAITI
    Il 12 gennaio il tristemente famoso terremoto che ha devastato Haiti: migliaia di persone sono morte o disperse, case e ospedali sono stati rasi al suolo
  • DROGA VEGETALE LEGALE
    Meow meow (mefedrone) è facilmente e legalmente acquistabile su internet, dove è spesso pubblicizzato come alimento vegetale.

Primo piano intervista
Vincenzo Cerami

Si muove da anni tra letteratura e cinema, sempre a fianco di grandi maestri, da Pasolini a Monicelli a Benigni. Senza dimenticare l’impegno politico. Quanto al resto, Vincenzo Cerami si sente molto vicino a farmacisti e medici, si considera anzi un paziente modello

Primo piano gestione
L’organizzazione che
fa crescere i numeri

La collaborazione tra un’importante software house e una nota azienda di arredamento del settore ha prodotto questo studio, che mette in evidenza il rapporto tra il lay out e i risultati in termini di fatturato globale e di comparto

Progetto extrafarmaco
Monitoraggio di fertilità
e gravidanza

Continuano a rimanere in vetta alla categoria i test di gravidanza, che non conoscono calo di vendite, più utilizzati dei test di ovulazione, che comunque tengono la presa. Fanalino di coda rimangono i termometri per la misurazione della temperatura basale e i ben più costosi strumenti elettromedicali per la misurazione dell’ovulazione

Progetto extrafarmaco
Quando arriva
la cicogna

Test di gravidanza e di ovulazione sempre più sofisticati e nello stesso tempo più semplici, sia nell’esecuzione sia nell’interpretazione del risultato. Insieme a metodi contraccettivi non invasivi, precisi e tecnologici, costituiscono la risposta d’avanguardia a ogni esigenza femminile

Progetto extrafarmaco
Alla ricerca
di intimità

Un settore delicato, quello correlato alla sfera privata della contraccezione. Che necessita di un posizionamento studiato per rendere l’avvicinamento del cliente più libero. E di un affiancamento con altri prodotti riconducibili al reparto, per rendere l’esperienza di acquisto più completa

Primo piano farmacologia
Il caso RU486

Un continuo botta e risposta negli ultimi mesi che ha coinvolto l’utilizzo di mifepristone nella pratica dell’aborto farmacologico. Al centro di un’accesa discussione tra Stato e Chiesa, il farmaco ha raggiunto il suo obiettivo: l’autorizzazione alla commercializzazione

Primo piano check up
Analisi del sistema
arterioso

Coronarie e non solo. Sono ormai molto diffusi, gli esami che coinvolgono i vasi arteriosi. Ecco una panoramica sui più comuni interventi a carico dell’apparato circolatorio

Primo piano legale
L’enigma che non c’è

Concludiamo le riflessioni iniziate sullo scorso numero, in merito alle modifiche apportate all’articolo 23-bis della Legge n. 133/2008

Primo piano fiscale
Calma apparente

Poca carne al fuoco per i farmacisti nella Finanziaria 2010. In attesa della revisione totale del sistema annunciata dal ministro dell’Economia, provvedimenti di un certo rilievo consistono in riaperture di termini e nella proroga dei benefici della cosiddetta “Tremonti-ter”, per gli investimenti in beni strumentali nuovi effettuati anche quest’anno

FarmaNews

  • STUDIO CLEAR SU RISEDRONATO
  • LUTEINA, È EFFICACE
  • ROSIGLITAZONE: NO AI CARDIOPATICI

Primo piano iniziative
Se la bilancia
non basta

Un’iniziativa di Federfarma La Spezia per valutare l’indice di massa corporea dei cittadini e consigliarli sui più corretti stili di vita

Spazio verde
Dalla droga essenziera
all’olio essenziale

Primo excursus sulla loro natura e sulle loro proprietà, largamente utilizzate nei vari ambiti industriali, farmaceutico compreso

Dai palazzi
Social Card
anche per il 2010

La carta acquisti Social Card potrà essere utilizzata nelle farmacie anche per tutto il 2010. È stata infatti rinnovata la convenzione tra Federfarma e i ministeri dell’Economia, del Lavoro e della Salute...
 

Spigolature
Corso post laurea
in gestione

Fidelity Salus, azienda leader nell’erogazione di servizi di marketing per l’universo farmacia, lancia un innovativo prodotto formativo volto a qualificare il profilo professionale del farmacista attraverso un processo di alfabetizzazione manageriale....

Tra le righe

  • La fiera delle sanità
    Daniela Minerva
    Bur Rizzoli, 2009
  • Piacenza, la farmacia compie 700 anni
    Antonio Corvi
    Edizione a cura dell’Accademia Italiana
  • Il farmacista 2009. Bellezza, igiene, cosmesi
    A cura del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico,
    Universitas Aromatariorum Urbis
    Tecniche Nuove, 2009

Dalle aziende
Contro
i distrubi invernali

Per limitare ogni tipo di contaminazione, il ricorso agli oli essenziali è di giorno in giorno più frequente. Preziosi ed estremamente potenti, essi aiutano ad allontanare virus e batteri per una stagione fredda in piena forma

Dalle aziende
Un progetto
in evoluzione

Nata nel 1970 dall’iniziativa di nove farmacisti, Unifarm è ora un gruppo impegnato su tutta la filiera del farmaco, prodotti a marchio compresi. I ricordi e gli auspici del presidente Giorgio Trotter

Lavori in corso

  • STUDIO IMMAGINE ARREDAMENTI
    Dietro il successo di una farmacia realizzata c’è un lungo, frenetico lavoro di ricerca, per riuscire a essere sempre in linea con le tendenze del momento, ma soprattutto per rispondere alle esigenze del cliente...
  • ROWA
    Rowa non si è mai accontentata dei suoi successi, ha sempre lavorato affinché ogni suo sistema risultasse sempre migliorato, per questo la farmacia automatizzata con Rowa si distingue...

Consigli per le vendite
A colpi di tosse

La classica linea di Aboca a base di estratti naturali standardizzati utili per combattere una fastidiosa compagna d’inverno

Farmacinema
Le invasioni
barbariche

Il film culto del canadese Denys Arcand, uscito nel 2003, affronta con tocco leggero delicati temi esistenziali quali l’eutanasia e le cure palliative