Punto Effe 08 - 7 maggio 2009

Editoriale
Dall'Abruzzo a Forlì

Molti gli incontri interessanti al convegno Utifar di Caserta, di cui vi daremo ampio resoconto sul prossimo numero della rivista, che conterrà anche un dossier sulle molte iniziative dei farmacisti nelle zone colpite dal terremoto. Giancarlo Visini, presidente di Federfarma Abruzzo, ci ha raccontato delle dodici farmacie completamente distrutte e delle altre otto che hanno subito gravi danni e ha ricordato commosso la collega Annamaria Carli, che abitava sopra la farmacia a L’Aquila ed è rimasta sotto le macerie. Visini ci ha parlato anche delle moltissime iniziative di solidarietà, del camper della Protezione civile arrivato da Cuneo, del container organizzato dalla Fofi in collaborazione con alcune aziende, dell’attivismo della cooperativa Safar di Pescara, che continua a inviare nelle zone colpite farmacisti e ha creato un camper-farmacia. Ora è importante, soprattutto a L’Aquila, riorganizzare il servizio farmaceutico, mantenendo una sorta di pianta organica che in realtà non esiste più: alcune zone della città sono totalmente deserte e altre, quelle delle tendopoli, iperaffollate. L’obiettivo è riuscire ad aprire più in fretta possibile tutte le farmacie, magari in provvisorie strutture di legno.

A fronte di un servizio in zone di emergenza garantito dall’efficienza e dalla disponibilità senza limiti di una categoria, quella dei farmacisti, che in questa grave situazione ha dato il meglio di sé, a Caserta abbiamo saputo che ad altri titolari sta, per così dire, tremando la terra sotto i piedi. Sono quelli di Forlì, travolti a fine marzo da una distribuzione diretta che più diretta non si può. Ce ne ha parlato Lea Garofai, presidente di Ascomfarma: su disposizione dell’assessore alla Sanità, la Direzione assistenza farmaceutica area ospedaliera di Forlì ha inviato ai medici di medicina generale una circolare che ha per oggetto l’implementazione della distribuzione diretta di farmaci per patologie con controllo ricorrente. Si tratta di antidepressivi, farmaci per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna, bifosfonati, ciclosporina A, colliri antiglaucoma, inibitori dell’aromatasi. Per assicurare ai cittadini un servizio adeguato, inoltre, si potranno erogare quantitativi di medicinali per più mesi di terapia, anche fino a un anno. Nella circolare ai medici si precisa: «Si raccomanda fortemente ai prescrittori di indirizzare gli assistiti verso i punti di erogazione diretta distribuiti sul territorio aziendale».
Garofai ci ha spiegato che a fronte di cinquantuno farmacie, sono stati creati quattro punti di erogazione diretta in città e cinque nelle vallate periferiche, nessuno aperto il sabato pomeriggio e la domenica.
Nell’intervista a pagina 18 il senatore Castro definisce la distribuzione diretta «un elemento di grave inefficienza del sistema, che ha effetti negativi sulla qualità di vita del malato»; Guido Rasi dell’Aifa ha di recente dichiarato che è necessario riorganizzarla e ha parlato di «supposti ma spesso non dimostrati risparmi». A Forlì intanto, incuranti di tutto ciò, si implementa vergognosamente la diretta.

Laura Benfenati

 

Parliamone catene
L’unione
che fa crescere

Consorzi, gruppi di acquisto, catene più o meno virtuali: parte da questo numero la nostra inchiesta su tutte le forme di aggregazione tra farmacisti sul territorio. Cominciamo con Farmagruppo, Consorzio Farmacisti Riuniti e InFarmacia

Parliamone per lettera
L’ora del cordoglio

  • L’ora del cordoglio
  • Che tattica seguire?
  • Il dilemma del bloc notes
  • Questa è la mia storia

Primo piano intervista
Maurizio Castro,

Le liberalizzazioni nascono da un’idea di low cost society che il senatore Maurizio Castro ha sempre osteggiato. Si deve invece valorizzare il sistema integrato a base territoriale di intelligenza, esperienza e competenza, di cui le farmacie sono massima espressione

Primo piano professione
Da punto salute
a punto benessere

Un’indagine rivolta ai consumatori identifica quali opportunità la farmacia potrebbe avere in un ambito nuovo: i consigli sullo star bene

Progetto extrafarmaco
I prodotti per
lo sport

Integratori ed energetici specifici a sostegno dell’attività fisica possono garantire un buon giro d’affari per la farmacia, nonostante la concorrenza di palestre e centri fitness. A patto che si appronti un’oculata strategia di acquisti, legata alla stagionalità e un’esposizione mirata a cogliere l’attenzione degli sportivi Integratori ed energetici specifici a sostegno dell’attività fisica possono garantire un buon giro d’affari per la farmacia, nonostante la concorrenza di palestre e centri fitness. A patto che si appronti un’oculata strategia di acquisti, legata alla stagionalità e un’esposizione mirata a cogliere l’attenzione degli sportivi

Progetto extrafarmaco
Ai blocchi
di partenza

Idrico salini, energetici, proteici, antiossidanti, adattogeni: formulazioni diverse che soddisfano le necessità specifiche di chi pratica attività fisica. L’importante è combinare integratori e dieta

Progetto extrafarmaco
Si preferisce
la gondola

Un’attenzione speciale va riservata alla disposizione e all’animazione del reparto dedicato ai prodotti specifici per gli sportivi e a quelli rivolti più ad ampio raggio al mantenimento della forma fisica

Primo piano farmacovigilanza
Cronaca di un ritiro
annunciato?

Autorizzato per il trattamento dell’obesità, rimonabant è stato sospeso dall’Emea nell’ottobre 2008 e ritirato in via definitiva a fine gennaio 2009, a causa dell’aumento del rischio di gravi eventi avversi psichiatrici

Primo piano alimentazione
Cibo, non solo
nutrimento

Se nel nostro vocabolario quotidiano sono considerati sinonimi, diverso è il loro significato. Il nutrimento è la risposta a una necessità fisiologica, mentre il cibo ha una valenza culturale distintiva all’interno delle diverse popolazioni

Primo piano check up
L’esame delle feci

Completiamo l’excursus su questa importante procedura diagnostica con l’analisi chimica e quella microbiologica, che contribuiscono a verificare la funzionalità degli organi digestivi o l’eventuale presenza di parassiti

Primo piano iniziative
Omeopatia,
vicini alla meta

Il Comune di Milano, con il supporto di farmacie, scuole e biblioteche, lancia un progetto per far conoscere ai giovanissimi i segreti di una medicina che ha due secoli di storia. E intanto l’Aifa emana nuove linee guida

Primo piano convegni
Nutrizione:
incontro a Madrid

Numerose ricerche dimostrano che le carenze alimentari sono più diffuse di quanto si creda, soprattutto tra anziani e adolescenti. In molti casi è efficace il supporto degli integratori

Primo piano cosmesi
La bellezza
è in salute

Gli italiani, nonostante la crisi, non ci rinunciano: il mercato dei cosmetici in farmacia è in crescita. Il trend positivo, evidenziato in occasione del recente Cosmoprof, dovrebbe convincere i colleghi non ancora attrezzati ad allestire un reparto specializzato

Primo piano omeopatia
Sinergia
vincente

Lo stile e il ritmo di vita contemporanei impediscono di prestare la dovuta attenzione alla dieta e ci fanno andare incontro, sempre più spesso, a carenze di vitamine e sali minerali. È allora fondamentale integrare ricorrendo a un multivitaminico di ultima generazione

Primo piano legale
La Farmacopea
di Dante

La pubblicazione e l’entrata in vigore dallo scorso 31 marzo della XII edizione del codice farmaceutico ufficiale della Repubblica Italiana offre l’occasione per alcune considerazioni di carattere generale sulla sua natura e portata

Primo piano fiscale
Indovina chi
viene a cena

Quale trattamento fiscale è riservato a corsi di formazione, auto aziendale, buoni pasto, ristoranti, omaggi ai dipendenti? Concludiamo la panoramica iniziata sul numero scorso

Primo piano automedicazione
Per molti
ma non per tutti

In una farmacia “turistica” la macchina deve reggere i ritmi di alta stagione ma anche non essere sovradimensionata rispetto al normale utilizzo. È quindi importante mettere a fuoco sia all’interno del team sia con l’azienda prescelta i punti critici, i dubbi e le aspettative

Spazio verde
Il codice sanitario di
Montecassino

La trasmissione del sapere attraverso l’opera mirabile di amanuensi e di copisti in genere accompagna la storia della cultura, dall’antichità all’invenzione della stampa. Estratti da un prestigioso manoscritto di carattere medico

FarmaNews
Aliskiren in fascia A

  • Aliskiren in fascia A
    Agisce bloccando la renina, l’enzima che catalizza la conversione dell’angiotensinogeno in angiotensina 1, il primo step del sistema renina-angiotensina, ponte di comando per il controllo della pressione arteriosa.
  • I successi di Rituximab
    Un nuovo standard di cura si affaccia sul panorama terapeutico per i pazienti affetti da leucemia linfatica cronica: grazie ai risultati convincenti dello studio di fase III CLL8, condotto dall’università di Colonia, la Commissione europea ha approvato rituximab in associazione con chemioterapia per il trattamento di questa patologia, che rappresenta il 30-40 per cento di tutte le forme di leucemia presenti nei Paesi occidentali.
  • Epoetina: dalla alfa alla zeta
    Lanciato anche in Italia un iniettabile a base di epoetina zeta, l’eritropoietina biosimilare per il trattamento dell’anemia associata all’insufficienza renale cronica e alla chemioterapia, con dimostrazione di efficacia del tutto sovrapponibile all’epoetina alfa e, non ultimo, notevoli vantaggi dal punto di vista economico, con riduzione dei costi per la sanità.

Vetrine
Essere farmacisti
è anche questo

Nessun prodotto esposto, ma “solo” una lunga serie di servizi a disposizione del cliente-paziente. Originali e accattivanti le vetrine di questa farmacia comunale alle porte di Roma
 

Dai palazzi
Fofi: diffidare
dei medicinali on line

L’hanno ribattezzata “taxifarmaco” l’iniziativa che unisce, a Teramo, istituzioni e sindacato...
 

Spigolature
Il clima spiegato
ai più piccoli

Sono quasi mille i bambini che quest’anno partecipano alla seconda edizione del progetto Vividaria (www.vividaria.it) ideato da Institut Klorane d’intesa con Federparchi, la Federazione italiana parchi e riserve naturali....
 

Dalle aziende
Bionike: bellezza
di qualità

Da realtà lombarda attiva nel settore farmaceutico dagli anni Cinquanta, ICIM, acronimo in cui si riconosce l’Istituto chimico italiano di Milano, per vocazione si afferma in farmacia con prodotti dermocosmetici sicuri ed efficaci
 

Dalle aziende
Nessuna crescita
senza innovazione

Il consumatore odierno è alla costante ricerca di proposte chiare e diverse, capaci di guidarlo nel contesto di un’offerta variegata. La farmacia si deve sottoporre a una trasformazione in grado di riconfigurare l’ambiente di vendita in funzione della massima interazione con il cliente

Tra le righe

  • Incontro al Signore risorto. Il cuore dello spirito cristiano
    Carlo Maria Martini
    (a cura di Giuliano Vigini)
    Edizioni San Paolo, 2009
  • Basta un trillo
    Franco Tugnoli
    Edizioni Pendragon, 2008
  • Follia gentile. Dal manicomio alla salute mentale
    A cura di Cinzia Migani,
    Giuseppina Nosé, Giordano Cavallari
    Negretto Editore, 2008

Consigli per gli acquisti
Estratti vitali

Pratiche, a dosaggio modulabile e di uso flessibile. Fitomedical presenta EST, la linea di estratti secchi in tavolette a elevato tenore di sostanze attive, nella percentuale necessaria per garantirne l’efficacia

Farmacisti di carta
Uomini
e farmaci

Una raccolta di saggi su “La farmacologia a Milano tra storia e memoria”, dalla tradizione degli antichi erbari medioevali alle più recenti scoperte. Come nel dopoguerra la città diventa una capitale della ricerca scientifica