Punto Effe 07 - 23 aprile 2009

Editoriale
Rottamazione?

C’è di peggio per la categoria, mi ha detto di recente un collega farmacista, dell’immobilismo ed è il muoversi male. Incombe sulla testa dei farmacisti un decreto su cui negli ultimi giorni si è detto di tutto e di più. In confronto, però, quello famoso di Bersani era una passeggiata. Già l’extrasconto Ssn dell’1,4 per cento era ritenuto dai titolari un balzello inaccettabile e ingiusto; se davvero, come si sente dire, si aggiungessero a quella altre misure penalizzanti per le farmacie e solo per loro, altro che crisi economica.
In una lettera che trovate a pagina 11, Paolo Piovesan ci scrive sollecitandoci a pubblicare cifre, per far capire meglio ai farmacisti quello che sta succedendo. Un dato importante lo ritroviamo nell’articolo dei nostri Marcello Tarabusi e Giovanni Trombetta Ultime da Nottingham (Punto Effe del 20 novembre 2008): l’extrasconto Ssn dell’1,4 per cento e l’irrigidimento dei margini alle quote fissate per legge costerebbe a una farmacia dal fatturato medio di un milione e 300.000 euro come minimo circa 24.360 euro.
Continuando a “dare i numeri”, iniziative come quella dell’Urtofar (vedi articolo a pag. 4), che consentono di mettere nero su bianco i costi dei servizi, si rivelano davvero molto preziose. Per garantire i dieci principali servizi in una farmacia di fatturato medio i costi, in tempo e denaro, risultano molto pesanti: 5 ore e 38 minuti al giorno e 51.034,79 euro annui.
C’è necessità quindi di una riflessione ampia, approfondita su tutto questo, non certo di un decreto “taglia margini”. In Parlamento non ci sono mai stati così tanti disegni di legge sul riordino del settore farmaceutico. In alcuni di essi è ben messo in evidenza il ruolo delle farmacie come presidio sanitario sul territorio, che anche l’assessore Rossi al convegno Urtofar di Firenze ha voluto sottolineare. Quella è la strada da percorrere: un riordino organico, discusso, condiviso, che segua l’iter parlamentare. Altro che decreti. Se si vuole utilizzare quello strumento d’urgenza, lo si faccia per attivare immediatamente un concorso per soli titoli e assegnare le sedi farmaceutiche che da tempo mancano all’appello.
Non si può accettare in alcun modo, invece, un decreto la cui unica conseguenza sarebbe la rottamazione delle farmacie.

Laura Benfenati

 

Parliamone tra noi
L’impatto economico
e organizzativo
dei servizi

Un importante studio realizzato da Urtofar e dalla Scuola Sant’Anna di Pisa mette in evidenza gli oneri dei servizi per le farmacie mentre calano le risorse complessive del sistema.
Per fornire tutti i servizi richiesti in una farmacia di medio fatturato e con un numero di clienti medio, il tempo necessario risulta essere di 5 ore e 38 minuti al giorno
Il costo medio annuo di tutti i dieci servizi forniti da una farmacia risulta di 51.034,79 euro. Ossigeno, celiachia, distribuzione per conto e integrativa sono i più onerosi

Parliamone per lettera
La stanchezza
dei rurali

  • La stanchezza dei rurali
  • Basta l’amore per la professione?
  • Lettera al direttore
  • Previsioni sul Ddl

Parliamone dal mondo
Screening alla prostata:
serve davvero?

  • Screening alla prostata: serve davvero?
    Congiuntamente Europa e Stati Uniti sono d’accordo: il test del psa, utilizzato annualmente per lo screening del cancro alla prostata, salva poche vite, esponendo i pazienti a trattamenti non necessari, che possono renderli impotenti e incontinenti.
  • Certificazione per i siti web di salute
    Proliferano sul web i siti di salute, soprattutto al femminile, dove gli internauti possono postare i loro interventi e avere risposte, più o meno oggettive e circostanziate, da persone più o meno competenti.
  • Equivalenti a buon mercato
    In Portogallo, dal primo di aprile, ben 3.900 farmaci generici hanno subito una riduzione del prezzo che oscilla dal 33 fino al 52 per cento.
  • Segreto di longività
    Il segreto di lunga vita? Si trova nei rondoni, che si sono evoluti ben prima delle più conosciute rondini.
  • Pillola del giorno dopo via sms
    La notizia arriva da Oxford: le alunne di sei collegi dell’hinterland potranno richiedere la prescrizione della pillola del giorno dopo con un sms.
  • Il prezzo della dipendenza
    I soldi hanno l’effetto di una droga sul cervello umano: anche solo pensare di ottenere un aumento di salario provoca una sensazione di piacere.

Primo piano intervista
Alex Zanardi

Radioso, solare, innamorato di tutto quanto “si può fare”, Alex Zanardi è rinato dopo lo spaventoso incidente che gli ha tolto le gambe. Estimatore assoluto dei medici, ha grande considerazione dei farmacisti “nonostante le intossicazioni che ho rischiato”

Primo piano attualità
Come affrontare
la crisi in farmacia

Una gestione più attenta, obiettivi ben chiari e coinvolgimento della squadra. E poi comunicazione sul punto vendita, servizi e nuovi modelli di associazionismo. A un convegno milanese le ricette per affrontare la contrazione dei margini

Primo piano attualità
Il design
in farmacia

Dalla società del self service a quella della comunicazione sul punto vendita e dei servizi personalizzati: a Simposia una sessione su come cambia il lay out

Primo piano convegni
Orizzonti
di gloria?

Il 2008 si chiude con una crescita lieve per il mercato farmaceutico mondiale. Anche in Italia l’incremento è moderato mentre la distribuzione diventa sempre più articolata. Un convegno Aism a Milano

Progetto consiglio
Circolazione
vietata

Molti i fattori predisponenti e numerosi i comportamenti errati che favoriscono lo sviluppo di disturbi circolatori. Tutto ciò che bisogna sapere sull’insufficienza venosa cronica

Primo piano medicina
Combattere
la depressione

Una patologia, troppo spesso sottovalutata, che sembra colpire soprattutto il sesso femminile. Diversi sono infatti i momenti nella vita di una donna durante i quali è facile lasciarsi andare. Se ne è parlato il mese scorso a Milano, nell’ambito di un incontro organizzato dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e Progetto Itaca

Primo piano farmacologia
Angiogenesi:
nuovo target
terapeutico

Un meccanismo fisiologico che gioca un ruolo chiave anche in processi patologici, quali lo sviluppo tumorale, l’arteriosclerosi e il progredire di malattie croniche. Diverse le indicazioni e i meccanismi d’azione dei farmaci in commercio e di quelli ancora in studio che agiscono sulla neovascolarizzazione

Primo piano legale
Orario
flessibile

Le modalità del servizio farmaceutico devono attuarsi nell’ambito di una rete integrata degli esercizi: ha perciò destato scalpore la recente giurisprudenza in materia di orari di apertura delle farmacie

Primo piano fiscale
Ma quanto
mi costi

A partire da questo numero, analizziamo il trattamento fiscale riservato alle somme che, a diverso titolo, vengono erogate ai dipendenti della farmacia

Primo piano informatica
Barriere invisibili

L’informatica è in grado di modernizzare le istituzioni e, se sì, queste ne hanno consapevolezza? Ma, soprattutto, esiste un reale interesse a coordinarsi e consociarsi pianificando i servizi e le iniziative a livello regionale?

Dai palazzi
Chiamatemi
un farmaco

L’hanno ribattezzata “taxifarmaco” l’iniziativa che unisce, a Teramo, istituzioni e sindacato...
 

Spigolature
Medici-economisti
per ridurre i costi

Come far risparmiare al Ssn oltre tre miliardi l’anno solo nella cura delle malattie cardiovascolari...
 

Chiusi per ferie
A Roma?

Pur essendo conosciuta, ammirata, recensita e fotografata da milioni di persone ogni anno, l’Urbe nasconde segreti che nessun americano o giapponese sembra avere (ancora) scoperto

Dalle aziende
Un sogno
che diventa
realtà

Inaugurato lo scorso otto settembre, il Laboratorio FaFraKa produce e distribuisce Unica, la linea di cosmetici ecologici e biologici che unisce efficacia e rispetto per l’ambiente
 

Come eravamo
Erbari
e cere

Lo studio della botanica si avvale storicamente di strumenti che spesso si rivelano espressioni socio-culturali e perfino artistiche delle diverse epoche


IN VETRINA A COSMOFARMA

 

Farmacinema
Hiroshima
mon amour

Un classico del cinema francese firmato, nel 1959, da Alain Resnais. Film pacifista ma anche breve storia d’amore tra persone che si incontrano casualmente nella città simbolo della mostruosità umana